CSS Menu - Vertical


   

 

 

 

 

 

 

 

 


Colorazione e araldica

 

 

3. Bombardamento

 

CAPRONI Ca 33 (Serie Ca 3) - Con la serie Ca 3 ebbe inizio l'era dell'aeroplano da bombardamento. Era un biplano, trimotore, a doppia fusoliera con cabina centrale. La serie inizia con il Ca 30 progettato nel 1913, il Ca 31 vol per la prima volta nel 1914, il Ca 32 montava motori Fiat A-10 da 100 CV. Ed infine il Ca 33, simile al Ca 32, era dotato di motori ISOTTA FRASCHINI da 150 CV. Del Ca 33 furono costruiti circa 270 esemplari, con esso furono costituite 12 squadriglie, che effettuarono numerosi bombardamenti. CARATTERISTICHE: apertura alare m. 22,20; lunghezza m. 10,90; altezza m. 3,70; superficie alare mq. 100; peso a vuoto Kg. 2.312; peso totale Kg. 3.312; velocit massima Km/h 135.

CAPRONI Ca 42 - Versione potenziata della serie del Ca 4, con motori di 350/400 CV, fu realizzato nel 1917 per il bombardamento notturno. Fu impiegato anche di giorno in azioni in massa, come nella Battaglia di Vittorio Veneto. DATI: apertura alare m. 29,9; lunghezza 15,11; altezza 6,3, superficie alare m 200: peso a vuoto Kg. 4000; totale 7500; velocit massima Km/h 140.

CAPRONI Ca 46 - Biplano trimotore da bombardamento, con motore centrale nella parte posteriore della carlinga, fu adottato nel 1918 non solo dall'Italia, ma anche dalle altre aviazioni nostre alleate. DATI: (con motori Liberty di 350/400 CV): apertura alare m. 23,4; lunghezza m. 12,62; altezza 4,4; superficie alare m 150; peso a vuoto Kg. 3420; totale 4920; velocit massima Km/h 152.

 

 

pag. 1-2-3