CSS Menu - Vertical


   

 

 

 

 

 

 

 

 


Colorazione e araldica

 

 

2. Osservazione

 

CAPRONI CA 18 - Monoplano biposto, di concezione del tutto originale e di notevoli qualitą aerodinamiche e strut­turali, destinato all'osservazione aerea, fu costruito dalla ditta Caproni a seguito del primo concorso militare bandita nell'aprile 1913. Dati: apertura alare m. 10,93; lunghezza 7,67; altezza 2,93; superficie alare m² 29; peso a vuoto kg. 400; totale 650; velocitą massima km/h 130.

 

SP 3 - Terza versione della serie SP di biplani proget­tati e costruiti da Savoia e Pomilio sulla formula del Farman, a carlinga centrale ed impennaggi a tre derive sorretti da sottili travature l'SP 3 fece il primo volo nel 1917 e fu soprattutto impiegato dalle squadriglie da osservazione e ricognizione. Dati apertura alare, m. 14,41; altezza 3,40; superficie alare m² 54,75; peso a vuoto Kg. 1233; totale 1683; velocitą massima Km/h 145.

 

SIA SP 4 - Biplano, bimotore, deriva dalla serie SP pro­gettata dagli Ingg. Savoia e Pomilio; montava due motori Isotta Fraschini V4B da 150 CV. Nato per il bombardamento, venne impiegato principalmente per la ricognizio­ne; alcuni esemplari vennero usati per il trasporto di sa­botatori oltre le linee nemiche. CARATTERISTICHE: apertura alare m. 16,80; lunghezza m. 10,70; superficie alare mq. 78; peso a vuoto Kg 1.700; peso totale Kg. 2.300; velocitą massima Km/h 150.

 

pag. 1-2-3-4-5